7 cose a cui bisogna prestare attenzione quando inizi a vendere su Amazon

Amazon FBM o FBA?
Amazon FBM o FBA?

Hai deciso di fare business su Amazon? Crea un business plan e ottimizza il tuo business con questo gigante. Nell'articolo imparerai su cosa prestare attenzione all'inizio.

Amazon è un vero gigante dell'e-commerce. Secondo le statistiche del 2018, sono oltre 2 milioni i commercianti da tutto il mondo che vendono su Amazon.

Questo ovviamente attira sempre più rivenditori, poiché Amazon ha una solida infrastruttura e una vasta rete di distribuzione. Questo è il motivo per cui la vendita su Amazon è adatta sia per le aziende appena nate che per le aziende avviate desiderose di ampliare il loro raggio d'azione.

1. Scelta del giusto mercato Amazon

Non tutti i prodotti sono adatti alla vendita su Amazon e non tutti i mercati sono pronti per i tuoi prodotti. Devi pensare in anticipo su quale mercato puoi avere successo. Amazon vende nei seguenti mercati:

America

Amazon.com

Amazon.ca

Amazon.com.mx

Amazon.com.br

Asia-Area Oceano Pacifico

Amazon.co.jp

Amazon.in

Amazon.au

Amazon.cn

Europa

Amazon.co.uk

Amazon.de

Amazon.it

Amazon.es

Amazon.fr

Turchia

Amazon.com.tr

Emirati Arabi Uniti

Amazon.ae

2. Vendere su Amazon come "ditta" o come "privato"

Se vuoi veramente lanciarti nelle vendite su Amazon, probabilmente hai intenzione di vendere più di 50 prodotti al mese. Se ti registri come "ditta", pagherai ad Amazon $ 39,99 al mese, oltre ad altri oneri.

Come "privato", probabilmente vendi qualche unità di prodotti al mese. Paghi ad Amazon $ 0,99 al mese più altri oneri.

Nel calcolare i costi aggiuntivi, tieni conto che incide per una percentuale compresa tra il 6 e il 20% sull'importo delle vendite, mentre il 15% è un importo medio (a seconda della categoria in cui si vende).

Amazon è perfettamente preparato per i principianti. Basta fare un clic sul link per il mercato desiderato e si aprirà una guida:

https://services.amazon.co.uk

https://services.amazon.de

https://services.amazon.com

https://services.amazon.fr

https://services.amazon.it

https://services.amazon.es

3. Amazon FBM o FBA?

Preferisci non occuparti della logistica? Allora approfitta del programma FBA che si prende carico per te di tutta la logistica, stoccaggio dei prodotti, imballaggio, spedizione ... Ad Amazon paghi di più, ma alla fine risparmi tempo e denaro. Un altro vantaggio significativo di FBA è che Amazon gestisce anche i resi dei prodotti.

Per saperne di più sul programma FBA. >>

D'altra parte, FBM (Fulfilled by Merchant / a carico del commerciante) significa che tu stesso come venditore spedisci i tuoi prodotti ai tuoi clienti. Sei quindi responsabile dell'evasione dei tuoi ordini. Devi valutare se questo metodo ti conviene. Ne vale la pena? Hai una capacità sufficiente per FBM?

Per saperne di più sul programma FBM. >>

4. Cerchi aiuto per vendere su Amazon? Fidati, ma controlla

Se hai bisogno d'aiuto con le vendite su Amazon, cerca fonti attendibili. Sono in tanti a promettere che ti insegneranno come vendere. Ma fai attenzione a non sprecare soldi.

D'altra parte, se ti affidi ad un professionista, inizi a vendere su Amazon più velocemente e con risultati migliori.

È il passo più piccolo per scoprire come vendere su Amazon e se Amazon è adatto a te.

5. Sviluppa gradualmente il tuo business su Amazon

Non introdurre inutilmente troppi prodotti contemporaneamente. Inizialmente è molto più facile concentrarsi su diversi prodotti e ottimizzare le loro vendite. Quando li cataloghi bene, puoi continuare e continuare e continuare...

Considera che più prodotti vendi, maggiori sono le possibilità di commettere errori. Non fare tutto in una volta.

6. Pensa ai prezzi

Offrire i prezzi più bassi e vendere il massimo dei prodotti con margini inferiori? O applicare esattamente i prezzi di un e-shop esistente? Ciò che funziona nel mercato locale non necessariamente funziona anche su Amazon.

Pertanto, pensa attentamente con quali prezzi entrerai su Amazon. Se all'inizio si commette un errore di listini, sarà molto difficile ripararlo.

7. Raccogli recensioni positive

Una volta che inizi a vendere su Amazon, fai tutto il possibile per offrire un servizio di qualità agli acquirenti. Anche se incontri un cliente problematico. Purtroppo, il cliente ha sempre ragione.

Se ricevi recensioni troppo negative, il tuo "punteggio" su Amazon diminuirà e perderai una posizione costruita da tanto tempo. Prendi in considerazione che Amazon sta piuttosto dalla parte del cliente, perché questo è molto importante per Amazon stesso.

Ti gira già la testa per Amazon? E non hai nemmeno iniziato!

Inizia con una consulenza o un workshop. Puoi partire col piede giusto e tutto sarà più facile.